Ken Block farà Rally su una Ford Escort Cosworth1 min read

1 min read

 Il campionato USA di rally è una disciplina che spesso passa in sordina. Le luci della ribalta potrebbero accendersi nelle gare in cui sarà Ken Block, il famosissimo pilota famoso per la serie Gymkhana, che ha annunciato negli di partecipare ad alcune tappe del campionato con un’auto fuori dal comune: la Ford Escort Cosworth del 1993 del pilota stesso a partire dal 2017 e preparata dalla scuderia Hooningan Racing per le competizioni. 

#soloshow:

Block in tutti i suoi spettacoli ha sempre usato auto Ford e anche in questo campionato rally non sarà da meno. Parteciperà insieme al copilota Alex Gelsomino a tre gare: il Rally dell’Oregon in programma il 20-22 aprile, il Rally del New England dal 20 al 21 giugno e il Rally dell’Idaho il 15 e 16 settembre. Block ha dichiarato di volersi iscrivere solo ad alcune tappe nella categoria Open 4WD, ovvero quella senza limitazioni, per dimostrare quanto sia attempata una macchina da rally degli anni ’90 con quelle recenti. Block non sarà lì per vincere, ma per dare dimostrazione e fare spettacolo.

#Escort: 

I tecnici Hoonigan hanno testato la Escort Cosworth nel deserto dell’Arizona, assestando le sospensioni, la centralina motore e la gabbia di sicurezza. L’auto ha un motore 2.0 con una potenza di circa 350cv, quasi come le attuali WRC, che però avranno un sistema di trazione integrale molto più evoluto e appendici aerodinamiche migliori. Il pilota statunitense dovrà fare molto per essere relativamente competitivo, benché la berlina abbia una grande tradizione comprovata nei rally: ha corso dal 1993 al 1997 vincendo ben 10 gare.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter