Una Lancia Delta Verde York è quasi pronta per l’asta2 min read

2 min read

Ormai è comprovato: alle aste i prezzi delle auto tendono salgono in maniera esponenziale, anche se alcune bellezze con pochissimi km sono merce rara. Uno di questi esempi è la Lancia Delta HF Integrale Verde York dove i pochi esemplari sono solo per le aste. Un esemplare raro è una serie speciale del 1992 è finito all’asta di RM Sotheby’s che è programmata per il 12 maggio a Monte Carlo. Si tratta di una rara versione 16v senza catalizzatore da ben 210cv prodotta in solo 200 pezzi, in pratica una mosca bianca. La stima per l’asta è fra i 90.000 e i 130.000 euro, ma è facile immaginare che avrá presto un nuovo prezzo record.

#LaDelta: 

Pochi numeri, ma sono i più belli, quelli che possono far girare la testa. In primis la rarità di questa Deltona EVO1 sia la vernice Verde York che la rende al pari della Dealer’s Collection venduta a 161.000euro quasi tre mesi fa. L’auto risulta immatricolata nuova in Italia a novembre 1992, ma ora ha la targa francese, ma, la cosa strabiliante, sono quegli 11.500 km che segna il contachilometri; i tappetini sono ancora ricoperti dalla plastica protettiva originale, utile per i feriscisti della plastica d’altri tempi. 

 

Un piccolo tagliando recente da 12.000 euro ha visti interessati la frizione, il cambio olio, il controllo ai freni e le nuove boccole delle sospensioni.

#idettagli: 

La Lancia Delta HF Integrale Evoluzione “Verde York” venne prodotta in 500 esemplari, di cui 300 8v e 200 16v, dove le piccolezze della versione erano la verniciatura verde, i cristalli Solextra, i cerchi da 15”, e i sedili Recaro in pelle beige con logo HF sul poggiatesta. Spicca la targhetta sul tunnel centrale con la numerazione dell’esemplare. Altra chicca sono i badge sul portellone posteriore con le scritte HF World Rally Champion e Integrale su fondo verde e non nero. Nella dotazione di serie ci sono ABS, clima e antifurto, cose più uniche che rare per l’età dell’auto.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!