Consegne Sportive durante il Coronavirus1 min read

1 min read

Per tutti i ristoranti Italiani in periodo di Coronavirus le consegne a domicilio sono diventate l’unico modo per campare e cercare di salvarsi. Sempre più spesso anche locali che non si occupavano di delivery si sono attrezzati per farlo; non tutti, però, possono sfoggiare una Peugeot 106 Rallye come mezzo per le consegne.

#Larallye:

A mostrare con orgoglio la propria 106 Rallye sui social è la Rosticceria La Brace di Arezzo, in Toscana. La Peugeot 106 Rallye è nata nel 1993, e fino a poco tempo fa era usata per divertimento nelle gare in salita: tutto grazie al suo animo racing d’altri tempi, decisamente sotto gli standard odierni, sono appena 98 i cavalli erogati dal 1.3cc, ma l’agilità, il peso e la maneggevolezza ne fanno conta oggi una delle vetture più divertenti da guidare.

Come abbiamo detto tutto era rapportato: il peso è di soli 816kg, merito di una riduzione all’essenziale dell’equipaggiamento nell’abitacolo e nelle dimensioni. La 106 Rallye è lunga 3,56metri, larga 1,6 e alta 1,36, con un passo si assesta da 2,98 metri. La velocità massima del piccolo Leone è di 190km/h, così i pasti vengono consegnati con la massima efficenza e velocità….. anche se speriamo siano stati ben ancorati!

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!