Abarth 595 arriva con la nuova gamma3 min read

3 min read

È arrivato il momento per Abarth di aggiornare la gamma 595 aggiungendo nuovi colori e cambiando le dotazioni degli allestimenti disponibili. Il debutto è previsto per il 15 di settembre e la piccola sportiva sarà disponibile con un finanziamento a partire da 259€ al mese e anticipo zero: i listini arriveranno nelle prossime settimane.

#Leversioni:

Come non poteva mancare la versione firmata Abarth della Fiat 500 arriverà nelle versioni berlina o cabrio nei cinque allestimenti 595, 595 Pista, 595 Turismo, 595 Competizione e 695 Rivale. Il nuovo aggiornamento ha acquisito sottili modifiche meccaniche: tutte le varianti del quattro cilindri 1.4 Turbo, arriva con potenze tra i 145 e i 180cv a seconda della versione, tutte omologate Euro 6d-Temp ma fino ad ora la casa non ha confermato il filtro antiparticolato. Tutte le 595 possono avere il cambio manuale, o sequenziale robotizzato MTA, entrambi a cinque rapporti, e trazione anteriore: la versione d’ingresso gamma sviluppa 145cv e 206Nm, la Pista 160cv e 230Nm, la Turismo 165cv e sempre 230Nm, mentre la Competizione sale a 180cv e 250Nm, utili per farla partire da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi e per toccare una velocità massima di 225km/h, contro i 210km/h della 595, i 216km/h della Pista e i 218km/h della Turismo.

#Telemetria: 

Il modello d’ingresso gamma, la Abarth 595, ha di serie cerchi da 16″ e dettagli carrozzeria nero opaco abbinati a fari poliellittici con luci diurne a Led: a richiesta ci sono gruppi ottici allo xenon. Più votata alle performance è la versione Pista, che aggiunge di serie lo scarico valvolare Record Monza Attivo, l’impianto di infotainment Uconnect 7″ HD compatibile con Android Auto, Apple CarPlay e con il sistema di misurazione delle prestazioni Abarth Telemetry. Chi non vuole rinunciare al comfort potrà invece scegliere la 595 Turismo con interni in pelle e dettagli esclusivi, come il pacchetto Urban con sensori luci, pioggia e di parcheggio. Questo allestimento sfrutta un nuovissima tinta opaca Grigio Asfalto, abbinabile a componenti di fibra di carbonio come lo splitter anteriore e gli specchietti: pur essendo una versione per il comfort, non mancano dotazioni come gli ammortizzatori Koni FSD e i cerchi di lega da 17″. La più performante delle 595, la Competizione, affianca al motore turbo da 180cv un differenziale autobloccante meccanico derivato dalla 695 Biposto: di serie sono previsti anche ammortizzatori Koni Frequency Selective Damping e un impianto frenante maggiorato Brembo con pinze fisse monoblocco a quattro pistoncini, disponibili nelle tinte rossa, gialla, nera o grigia, con dischi forati da 305mm. All’interno dell’abitacolo vi sono presenti sedili a guscio Abarth Corsa by Sabelt che possono essere dotati di cinture di sicurezza gialle o rosse. Sulla Competizione e sulla Pista debutta la nuova colorazione esclusiva Verde Adrenalina con tetto nero: a partire da novembre vi sarà anche un nuovo splitter anteriore di fibra di carbonio. A listino sarà presente pure la Abarth 695 Rivale che, sfruttando il powertrain da 180cv della Competizione, proporrà materiali esclusivi, come l’acero e il mogano degli yacht Riva.

#Uconnect:

Su tutte le versioni della 595, Pista esclusa, di serie si trova l’impianto di infotainment Uconnect 5″ che, a richiesta, può essere dotato della radio digitale Dab e del navigatore integrato. Il sistema multimediale da 7″, proposto di serie sulla Pista, è disponibile come optional su tutti i modelli e, può essere compatibile con Android Auto e Apple CarPlay. A listino troveremo anche l’impianto BeatsAudio da 480Watt a sette altoparlanti con subwoofer integrato nel bagagliaio al posto della ruota di scorta.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!