Un Fast and Furious al femminile? Si, con uno spin-off2 min read

1 min read

Uno spin-off al femminile della saga di film sui motori più famosa di Hollywood. In questo modo la Universal ha deciso di rendere omaggio alle protagoniste dei film di Fast and Furious, la saga campione di incassi che da 18 anni riempie le sale dei cinema di tutto il mondo.

I capitoli per ora sono 8, ma verranno seguiti da altri due, il nono uscirà il 10 aprile 2020, dove, insieme all’ultimo episodio andranno a creare una trilogia. La serie si concluderà con il decimo  episodio (2 aprile 2021), mettendo fine una delle saghe più famose e conosciute dai “malati di motori”.

#Incassirecord:

Negli anni Fast and Furious ha aumentato a dismisura i fan in tutto il mondo, con un guadagno complessivo di più di 4 miliardi di euro, questo ha permesso alla casa Hollywoodiana di arricchire la serie. La Universal ha ufficializzato qualche mese fa un nuovo capitolo chiamato Hobbs and  Shaw, spin-off che vedrà come protagonisti Dwayne Johnson (The Rock) e Jason Statham.

Nell’intera saga ci sono stati molti volti femminili importanti, come i ruoli di Michelle Rodriguez (Letty), Jordana Brewster (Mia) e Gal Gadot (Gisele), che appare in Fast and Furious nel quarto capitolo della serie “Solo parti originali”.

#Sceneggiaturaecastfemminile: 

Ecco perché la Universal sta lavorando anche ad uno spin-off con al centro le protagoniste della serie. Ancora non è stato detto su quali di queste sarà incentrata la pellicola, ma Vin Diesel ha fatto sapere che anche la scrittura del film sarà affidata ad un team composto da sole donne. A scrivere il primo capitolo che avrà solo protagoniste donne saranno Geneva Robertson-Dworet, Nicole Perlman e Lindsey Beer. I nomi non sono stati scelti a caso, tutte e tre hanno avuto un ruolo fondamentale nella stesura di pellicole nel mondo dei cinecomics.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!