70 anni Ferrari, la festa a casa del cavallino1 min read

70 anni Ferrari, la festa a casa del cavallino1 min read

10 Settembre 2017 Off Di Alessio Richiardi

Sulla pista di Fiorano, per festeggiare i 70 anni della Ferrari in mezzo agli uomini di Maranello e a tutti i modelli della storia del Cavallino Rampante: un’emozione unica che non capito tutti i giorni.
Già durante il viaggio nei pressi di Maranello si comincia ad essere circondati dalle Ferrari, per non parlare dei pressi!
Davanti e nella scuderia si sono riunite tutti i modelli di Ferrari con i loro proprietari, da quelli plebei ai più illustri, uno tra tutti? Aurelio De Laurentis, che, come ha affermato, non ha mai escluso un film su Enzo Ferrari.
Ma ora torniamo alla festa: tutti i bambini guardano con gli occhi adoranti le supercar. Dai balconi si vede sventolare la bandiera dell’Italia o quella del cavallino.
La pista di Fiorano diventa un luogo unico, come se le auto stessero tornando a casa, occupano ogni spazio calpestabile.
La Daytona portata dal Giappone, che per quarant’anni è rimasta abbandonata in un fienile è li, pronta per essere battuta all’asta alla folle cifra di 2 milioni di euro, polvere e sporco inclusi!
La cosa più bella è aver dato la possibità a tutti di camminare tra le curve del circuito, guardando tutti i modelli della storia iniziata nel 1947 da Enzo Ferrari.
Alla fine questo è ció che ci fa riconoscere nel mondo ed è ció che ci rende orgogliosi.
Inoltre sfatiamo un mito: le Ferrari non sono tutte rosse… se ne trovano praticamente di ogni colore, dal più comune giallo a quelle wrappate di ogni colore e disegno; anche questo vuol dire rendere ancor più unica questa vettura.
Print Friendly, PDF & Email