Privacy Policy

La Ferrari 250 GTO ha il diritto d’autore per essere opera d’arte1 min read

1 min read

La Ferrari 250 GTO, una delle top car della casa e fiore all’occhiello del made in Italy, una vera opera d’arte. Lo ha stabilito il Tribunale di Bologna, la sezione specializzata in materia di impresa, che il 20 giugno 2019, si è pronunciata su un reclamo presentato da Ferrari per garantire il design della mitica vettura da un’imitazione.

#Pronuncia: 

È la prima volta che un’autovettura vede riconosciuta la tutela del diritto d’autore. Diventando così, a tutti gli effetti, una vera e propria opera d’arte. 

250gto
Ferrari 250 GTO oper d’arte

L’unicità delle linee, delle forme e degli elementi estetici, secondo il Tribunale, hanno fatto della Ferrari 250 GTO una vettura unica nel suo genere, una vera e propria icona. Il valore artistico della forma del design, creata dal mitico “Maestro Scaglietti”, ha trovato un oggettivo e generalizzato riconoscimento in numerosi premi ed attestazioni ufficiali, pubblicazioni e nell’esposizione in mostre e musei anche come scultura.

#Rendering: 

Ferrari 250 gto
250 GTO

Recentemente, un esemplare della Ferrari 250 GTO, è stato battuto alla celebre casa d’asta Sotheby’s per oltre 41 milioni di euro. Il Giudice, modificando l’ordinanza di reclamo, ha inibito la diffusione del “rendering”, nonché la produzione, la commercializzazione e la promozione pubblicitaria del modello di autovettura contestato. Ferrari, assistita dai prestigiosi Studio Legale Orsingher Ortu, Avvocati associati e Studio Torta, Consulenti in proprietà industriale, realtà di riconosciuto livello nazionale e internazionale, creata a Torino nel 1879, che ha scritto la perizia tecnica, ha potuto vedere riconosciuti i propri diritti autorali.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Studente di scienze della comunicazione e passione per le auto ha riunito tutto questo in un unico blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!