3 anni di Smart? Rinnoviamo la gamma2 min read

2 min read
SMLXL

Spegne già 3 candeline la nuova smart festeggiando anche i 71.500 esemplari venduti; il regalo che vuole fare ai suoi clienti è il rinnovamento della gamma articolato in quattro versioni: youngster, passion, perfect e prime, mentre diciamo addio ai modelli urban e proxy.
La novità della versione, la youngster l’entry level, di serie ha il Brake Assist Attivo ereditato dalle più grandi Mercedes-Benz.
La versione passion aggiunge nuovi cerchi da 15” a cinque razze in tridion, disponibili sia black che silver. Di serie, anche i fendinebbia.
La versione perfect, aggiunge agli equipaggiamenti della versione passion la plancia e il pannello centrale delle porte in tessuto mesh marrone e modanature nere, bocchette d’aerazione grey, ecopelle brown e black con cuciture marroni a contrasto.
All’esterno troviamo cerchi in lega inediti da 15” a 4 razze, verniciati in black e il Pacchetto Led & Sensor, con fari alogeni e funzione Welcome, luci di marcia diurne integrate e proiettori posteriori a LED e, sensore luce e pioggia. Su tutta la gamma è disponibile lo smart media system con riconoscimento vocale per smartphone Siri e Google Now compatibile con Android Auto.
SMLXL

Con la riorganizzazione della gamma, la smart prime diventa la più sportiva essendo impreziosita anche da elementi BRABUS come i cerchi in lega da 16/17” Monoblock IX multirazze in grigio matt, l’inserto diffusore, l’assetto sportivo ribassato di 10 mm, spoiler anteriore e la gabbia protettiva posteriore in tinta con la carrozzeria. All’interno vi è: unvolante sportivo multifunzione a tre razze in pelle, un pomello leva del cambio e leva del freno a mano in pelle firmati e la pedaliera sportiva in acciaio spazzolato con inserti in gomma. La versione BRABUS aggiunge anche l’indicatore supplementare con orologio e contagiri dedicati.
SMLXL

Novità anche per smart electric drive grazie a due innovative app: smart control ed experienc-e. Grazie a queste app si può controllare la propria vettura attraverso il monitoraggio di alcuni parametri come l’autonomia residua e lo stato di ricarica. È addirittura possibile, pre-climatizzare la smart elettrica programmandone l’orario. La seconda app permette di scoprire le caratteristiche della smart elettrica grazie alla realtà aumentata arrivando anche ad impostare diverse variabili come la temperatura esterna e la velocità media.
Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter