Skoda Element.. 2 posti per una 100% elettrica.2 min read

2 min read
SMLXL

Per molti, andare a scuola significava riempire pagine e pagine di traduzioni di latino, risolvere equazioni algebriche impossibili o fare calcoli di economia.
Invece il discorso è diverso nella Skoda Vocational School, dove uno dei compiti è progettare e costruire l’auto del futuro. Il tutto in team, per imparare il lavoro di squadra.
L’ultimo progetto, che ha coinvolto 22 studenti e porta il nome di Skoda Element, si tratta di una concept buggy da spiaggia, che sfrutta la base tecnica della Skoda Citigo.
SMLXL

Come si vede è senza tetto, porte e con soli due posti, ma la Skoda Element è mossa da un motore elettrico capace di 82cv, il tutto nascosto sotto il cofano anteriore.
Tutto questo è iniziato nell’autunno 2016, il progetto è partito dal computer.
Poi, gli studenti hanno cominciato a “sporcarsi le mani” con lamiere e saldatore, fino ad arrivare al risultato finale. Accettando, per fortuna loro, qualche suggerimento degli esperti di carrozzeria e meccanica “senior”, che già lavorano in Skoda. La scuola professionale della Casa ceca con sede a Mlada Boleslav, contribuisce non solo a far sognare i ragazzi facendogli costruire la loro auto da sogno ma, anche, a creare competenze nei settori tecnici, dove mancano molti addetti.
SMLXL

La progettazione di concept da parte degli studenti della scuola tecnica Skoda è attiva già da un po’: tutte è iniziato nel 2014 con la Skoda CitiJet, una Citigo biposto.
L’anno successivo i ragazzi hanno sviluppato un pick-up su base Skoda Fabia chiamato FUNstar mentre nel 2016 hanno creato una Skoda Rapid Spaceback in versione Coupé denominata Atero. Nella squadra, anche lo studente Petr Stanislav: nel luglio 2016, purtroppo, ha avuto un incidente in moto che lo ha costretto su una sedia a rotelle.
Lui, anche grazie all’aiuto dei suoi compagni, non si è perso d’animo e ha dato il massimo per portare a termine il progetto della Skoda Element per dire che, oltre all’amore per l’auto, nella scuola tecnica Skoda c’è spazio anche per insegnare ben altri valori troppo spesso dimenticati.
Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!