Mission Impossible? Non per BMW….1 min read

1 min read

Continua la collaborazione tra BMW e Paramount, i 2 saranno partner in “Mission: Impossible – Fallout”, ultimo capitolo della serie della spia che dal 1996 non smette di inseguire i successi. Nel film che uscirá il prossimo 27 luglio, la Casa di Monaco ha fornito tutta la sua gamma di veicoli a  due e quattro ruote.

#Protagonisti:

Accanto al sempre presente Tom Cruise, per tutti l’agente Ethan Hunt, ed ai compagni dell’IMF, troviamo da una Serie 5 del 1986, fino alla modernissima Serie 7 e alla R nineT Scrambler. Sarà protagonista anche la nuova BMW M5. Equipaggiata gli accessori M Performance, monta un V8 biturbo di 4.4 litri da 600cv, con trazione integrale xDrive.

#Precedentemente: 

La partnership fra BMW e Paramount iniziò nel 2011, da allora gran parte dei mezzi usati nella trama di ogni film sono BMW. In molti ricorderanno la presentazione al grande pubblico, ovvero la scena girata in “Mission: Impossible – Protocollo fantasma” con la i Vision Dynamics, concept che anticipava la BMW i8, facendo intravedere tecnologie ai tempi all’avanguardia come l’Head-up display e il Pedestrian detection. Nel 2015 è stata la volta di “Mission: Impossible – Rogue Nation” e delle spettacolari manovre in Marocco su una BMW M3, con il successivo inseguimento con la S 1000 RR, nei dintorni di Marrakech.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!