Jurassic Mercedes Park1 min read

1 min read

Ancora oggi la Classe G di Mercedes-Benz è una vera icona ed è stata omaggiata al NAIAS 2018. In particolare prima gloriosa “G” del 1979 è la protagonista di una istallazione al Salone di Detroit.
È stata utilizzata la più grande quantità di resina sintetica del mondo.
La Classe G storica è stata inglobata in 44 tonnellate di materiale giallastro che assomiglia all’ambra di Jurassic Park, questo per simboleggiare il mito senza tempo che caratterizza il fuoristrada Mercedes. Il parallelo con la serie dei film Jurassic Park è voluto, lo stesso aveva già caratterizzato il primo che annunciava la data di lancio.
Esattamente come nel film, l’ambra preserva il DNA della Classe G che muta nella forma, si aggiorna, ma resta fedele al suo codice genetico originale e sia mai che in un futuro possa diventare il veicolo di rinascita di una nuova civiltà.
La GE “sacrificata” per l’installazione è sistemata in un posizione obliqua, come se fosse stata realmente catturata dalla resina mentre affrontava un percorso fuoristrada proprio come un insetto su un albero di milioni di anni fa. Il blocco di resina è lungo 5,5 metri, largo 2,55 e alto 3,10. Ci sono voluti 90 giorni prima che le 44 tonnellate di resina fossero posate, considerando che ogni giorno l’installazione cresceva di 3 centimetri.
Il parallelepipedo di resina non si fermerà a Detroit, ma continuerà a seguire i vari lanci nei mercati
Il DNA della Classe G dell’installazione include le tante storie dei possessori che hanno posseduto lo storico fuoristrada vengono raccontate nello speciale online “Stronger Than Time” lanciato nel novembre 2017.
Il DNA di Classe G ispira imprese da quarant’anni ed è protagonista di aneddoti che Mercedes-Benz deciso di condividere sui canali social attraverso l’hashtag #strongerthantime e raccolte poi nello speciale. Tutte le altre iniziative legate alla Nuova Classe G prenderanno vita dopo il lancio ufficiale.
Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!