Anche il Citroen Type H fa settant’anni1 min read

1 min read
Il Type H compie 70 anni. Diciamo che questo mezzo simbolo rappresenta il “nonno” dei veicoli commerciali moderni.
Citroën aveva dal 1919 una conoscenza nel campo commercial, ma si parla di modelli derivati da vetture attraverso qualche modifica al retrotreno nasceva la Type-A con portata limitata.
La Traction Avant rappresenta una vera svolta per il veicolo commerciale leggero: ora si può avere un piano di carico più basso e regolare; poi si spostò il motore sotto la cabina, per ridurre la lunghezza complessiva, eliminando il muso e aumentando così la lunghezza del vano di carico.
Il 1947 rappresenta l’anno di debutto del Type H.
# Laforza:

Il punto di forza stava nella modularità esattamente come i moderni van era disponibile come telaio e cabina, come furgone corto, medio o lungo, normale o rialzato. I motori sono 2 benzina di 1.600 e 1.900 cc e due Diesel di fabbricazione Perkins o Indenor.
Le versioni con sospensione posteriore idropneumatica di derivazione ds che garantivano un ottimo comfort per il trasporto di carichi molto fragili.
#Lacarriera:

Il Tipo H fu popolare in tutta Europa, in Italia venne commercializzato e personalizzato da Citroën Italia che ne curò la vendita e la personalizzazione.
Il Type H venne prodotto dal 1947 al 1981 in quasi cinquecentomila esemplari e oggi ha una seconda giovinezza affiancato da Volkswagen T1 e Apecar come mezzo vintage nell’allestimento food-truck o per pubblicità.
Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!