Volkswagen Polo GTi R5 torna nel WRC1 min read

1 min read
Volkswagen ha preso un anno sabbatico, ma ora sarà al via nelle gare della seconda parte del 2018, il tutto usando una vettura su base Polo GTI.
Il nuovo modello si chiama Polo GTI R5, ma non sarà parte della classe WRC, la categoria del rally internazionale, ma con le più sobrie e meno impegnative auto R5 che partecipano alla classe WRC2: i modelli sfidanti sono le DS3, Ford Fiesta, Hyundai i20, Peugeot 208 e Skoda Fabia.
Il regolamento del campionato WRC2 impone l’uso motori turbo fino a 1.6 litri, dotati di una flangia per limitare la potenza e tenerla lontana dalle WRC, che sviluppano un massimo di 380cv. Il cambio è manuale a 5 rapporti e alcuni componenti tecnici sono ripresi dalle auto in vendita.
La Volkswagen Polo GTI R5 è dotata di un motore 1.6 da 272cv e un cambio sequenziale a 5 rapporti, che trasferisce la potenza sulle quattro ruote e regalando uno spunto da fermo entusiasmante: la casa tedesca parla di un’accelerazione 0-100 km/h in 4,1 secondi.
Il telaio è in acciaio, la carrozzeria rimane a quattro porte e all’interno ci sono le modifiche essenziali per un’auto da corsa, a partire dalla gabbia di sicurezza fino ai sedili più avvolgenti. Il peso dichiarato è di 1.320 chili, superiore al minimo previsto sulle WRC di 1.190kg.
La Polo GTI R5 riceverà l’omologazione nell’estate 2018 e dopo sarà venduta ai team privati, dato che Volkswagen non intende tornare nei rally con un proprio team dopo aver abbandonato la disciplina a fine 2016. Il prezzo della GTI R5 sarà circa di 180.000€ come prevede il regolamento.
Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!