Ahoj! La Skoda allegra mai nata…3 min read

2 min read

E’ cosa risaputa: le concept sono destinate ad essere date in pasto al pubblico e poi messe nei magazzini a prendere polvere o diventare pezzi da museo. È il caso della Skoda Ahoj!, un piccolo prototipo nato nel 2002 che non è neanche mai stato presentato al pubblico.

Tradotto dal ceco da “Ahoj!” significa “ciao!”, una parola esprime l’essenza di questo prototipo. Si basa sulla Fabia e, per i progettisti, doveva essere il benvenuto nel mondo dell’auto per i guidatori alle prime armi, spaziosa, confortevole, ma anche sicura ed economica nella gestione.

#Razionalità: 

L’aspetto esterno di questa piccola concept car è opera del capo designer di allora di Skoda, Thomas Ingenlat, ora a capo di Polestar, ha firmato anche su Superb, Fabia, Roomster, Yeti e Polestar 1. Tutte auto che hanno qualcosa in comune con la Ahoj!.

disegni skoda ahoj
disegni skoda ahoj

I vetri sono ampi, gli specchietti di dimensioni ridotte e le luci di svolta esterne circolari. La cosa che colpisce è la mancanza della griglia anteriore e delle maniglie delle portiere, con i fari davanti di forma quadrata, simili a quelli della Fiat Panda o della Renault Twingo. Il bagagliaio è quasi inesistente, a tutto vantaggio dell’abitabilità e della visibilità che, con i lati verticali, è eccezionale in tutte le direzioni.

#Spaziointerno:

Interni skoda Ahoj
Interni skoda Ahoj

L’auto non è mai stata mostrata, per questo è difficile dire come sia l’interno perché ci sono poche foto. Si possono solo vedere gli schizzi degli interni, pensati per poter offrire il massimo spazio per i passeggeri. Sulla plancia c’è uno scomparto dove riporre anche uno zaino o l’ombrello in un’apposita fessura. Tutto il piano è su tre livelli e occupa la cabina da lato a lato, con i divisori in corrispondenza delle nervature sul cofano. La filosofia Simply Clever esce fuori dai dettagli: sul tetto le barre portatutto possono ruotare di 90° ed essere messe in posizione longitudinale o trasversale, i finestrini laterali possono essere aperti dall’esterno per un accesso più agevole al bagagliaio e il tetto può essere ripiegato a fisarmonica per il trasporto di oggetti  ingombranti.

#Fabia:

Carico skoda ahoj
Carico skoda ahoj

Skoda non ha dato nessuna informazione sulla meccanica della Ahoj! che potrebbe essere quella della Fabia, equipaggiata con motori benzina e diesel da 1.0 a 2.0 litri di cilindrata e potenze da 50 a 131cv.

#Roomster:

Nonostante tutto Skoda non ha dato seguito al progetto Ahoj!. Il motivo non è chiaro, ma è probabile che l’arrivo sul mercato da lì a poco della Roomster abbia pesato, con le due auto che si sarebbero quasi sovrapposte nel segmento.

Print Friendly, PDF & Email

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!