BMW I8 Safety Car è molto di più per la Formula E1 min read

1 min read

Durante l’Eprix di Santiago del Cile abbiamo cisto la BMW che presentato e usato per la prima volta la i8 Coupè Qualcomm Safety Car.
Si tratta di una vettura derivata dalla i8 Coupè ed è pilotata sui circuiti da Bruno Correira.  Accanto alla nuova i8 Coupè la flotta dei veicoli BMW per la Formula E include anche le nuove i3s “medical car” e “race director car” e la X5 xDrive 40e nel ruolo di “rescue car”.


#lacarica:
La vettura è dotata di un sistema di ricarica a induzione Qualcomm Halo Prototype Technology: in questo modo è possibile recuperare l’80% dell’energia.
Sulle piste vi è una speciale piattaforma dove basta parcheggiare la vettura per avviare la carica.
Il powertrain ibrido che equipaggia la vettura è da 374cv con nuove batterie da 11,6 kWh. Oltre alle modifiche estetiche la Safety Car si contraddistingue dal modello stradale per sedili ed accessori M derivati dalla M4 GTS e di un nuovo rollbar alleggerito. Ultimo, ma non ultimo un prestazionale l’impianto frenante carboceramico.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!