Tesla mette le ruote nello spazio1 min read

1 min read

Elon Musk ha cominciato con PayPal, poi si è lanciato nel mondo dell’auto e ora anche in quello dei vettori spaziali.
Elon ha idee decisamente fuori dall’ordinario; un esempio? Quella di scavare tunnel sotterranei per il traffico oppure mandare un’auto su Marte.
Si, poteva essere una battuta di cattivo gusto, eppure a inizio gennaio 2018. Tra un mese arriverà il decollo del Falcon Heavy, un razzo per trasporto di materiali pesanti creato da Space X con all’interno una Tesla Roadster color amarena. La meta è l’orbita di Marte, il Pianeta rigorosamente Rosso.
La nuova sportiva elettrica siglata Tesla sarà in orbita per milioni di anni o almeno finché le batterie lo permetteranno.
Bisogna sempre tenere conto che le cose possano non andare per il verso giusto: il Falcon Heavy deve ancora essere testato e uno dei suoi 27 motori Merlin potrebbe guastarsi. Così addio Tesla Roadster e addio orbita di Marte, almeno fino al prossimo lancio.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!