Toyota e Amazon per la mobilità.1 min read

1 min read

Un ecosistema per fornire aiuto agli ingegneri Toyota a sviluppare e gestire la prossima generazione di servizi di mobilità basata sui dati per la sicurezza, il comfort e la comodità di conducenti e passeggeri nelle auto della Casa connesse al cloud.

La Mobility Services Platform (MSPF) di Toyota sfrutta l’affidabilità dell’infrastruttura globale di Amazon Web Services (AWS), nonché l’esperienza di sviluppo del reparto Professional Services, per affrontare la sfida dell’elaborazione e dell’analisi dei dati relativi alle operazioni riguardanti la flotta mondiale di veicoli connessi del brand.

#Modalità:

toyota yaris amazon
toyota yaris amazon

L’MSPF e le interfacce di programmazione dell’applicazione (API) consentiranno a Toyota di raccogliere dati dai veicoli connessi e applicarli alla progettazione e allo sviluppo di nuovi modelli, nuovi servizi contestuali come il car sharing, il rideshare, il noleggio a servizio completo e nuovi servizi aziendali pensati per i consumatori, come notifiche di manutenzione del veicolo e assicurazione pensata in base al comportamento di guida. La collaborazione tra Toyota e AWS si estende all’intera azienda di Toyota e getterà le basi per una condivisione dei dati semplificata e sicura in tutta l’azienda e ad accelerare il suo passaggio verso le tecnologie di mobilità CASE (Connected, Autonomous / Automated, Shared and Electric).

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!