Smart EQ nuova ricarica grazie al protocollo Iso1 min read

1 min read

Daimler, guidando la controllata Hubjet, sviluppa un progetto pilota a Berlino per la mobilità elettrica. L’intento è quello di modificare il processo di ricarica delle vetture elettriche per non dover usare carte o app, ma il tutto sfruttando una certificazione digitale con la normativa ISO 15118. Il servizio è chiamato Plug&Charge, in collaborazione con l’operatore Ebee Smart Technologies ed è tempo di mostrarlo.

#SmartEQ:

Le nuove Smart EQ fortwo e forfour sono le prime auto compatibili con il Plug&Charge, che permette di far comunicare il veicolo e la stazione di ricarica tramite certificati di sicurezza digitali. Una volta autorizzata l’operazione, la ricarica e il relativo pagamento avvengono senza altri intoppi. 

#standard:

Il protocollo ISO 15118 è disponibile anche per gli altri costruttori e la speranza è che questo standard venga diffuso per rendere più semplice e rapida l’esperienza dei clienti con veicoli elettrici, proprio come è avvenuto per il sistema WI-FI che tutti noi usiamo ogni giorno. Il protocollo prevede anche funzioni aggiuntive in modo da poter integrare i veicoli nella rete elettrica e migliorare i flussi energetici.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!