Salone dell’Auto di Torino, dove tradizione ed innovazione si incontrano.5 min read

7 min read
Nome: Salone internazionale dell’auto
Luogo: Parco del Valentino, Torino.
Età: terza edizione
Segni distintivi: un salone all’aperto e unico nel suo genere
Visitatori stimati: 700mila
 Questa potrebbe essere la carta d’identità del Salone dell’auto di Torino, che per ben 5 giorni ha monopolizzato gli occhi degli amanti delle auto, portandoli a visitare la città dell’automobile, in particolare la cornice del Parco del Valentino. All’evento si sono presentate circa 700mila persone:attirare così tante persone non è cosa da tutti!
Nel parco pubblico, adibito a Salone dell’auto all’aperto, abbiamo visto un susseguirsi di esemplari unici, nuovi veicoli, proposte più vecchie riviste in qualche dettaglio e un’intera sessione dedicata al futuro ed al design dell’auto. Questo articolo va in pubblicazione un mese esatto dopo la chiusura della kermesse, questo per ricordare che i grandi eventi non si dimenticano tanto facilmente.Lungo il percorso, che si dirama dal lato sinistro del castello del Valentino fino al Po, troviamo tutti i marchi più importanti del panorama automobilistico mondiale all’interno degli stand, che quasi si mischiano con l’ambiente circostante.

Dalla Francia:

SLXLM

MXLLS
 – il gruppo PSA porta l’ultima C3, di un rosso carminio molto acceso,  e la Car of the year 2017 Peugeot 5008. Per terminare questo stand debutta la nuova Ds5 Aircross un suv dalle linee decise e sportive.
– Renault invece punta sulla sua gamma suv con il Kadjar, affiancato dal Captur: mancava però qualcosa di realmente nuovo e inedito. A dare un tocco alla casa francese ci ha pensato Dacia con il suo “Duster Extralimited Edition Strongman”,
MLXLS
si tratta di un full optional della casa romena wrappato con una pellicola speciale, che riprende i simboli del mare della nota casa produttrice di caramelle. Disponibile in soli 100 esemplari, rappresenta la punta di diamante del marchio.
SLXLM

Altro marchio satellite della casa è Alpine, che ha portato l’ultima creazione la A110 Première Edition offerta al prezzo di 60mila€.
– La neo francesizzata, passateci il termine, Opel, clamorosamente non era presente: non ha infatti alcuno stand, il che ci ha stupiti, e con la Crossland X alle porte è sembrato strano non vederla… Sarà stato l’effetto “trasloco” della base logistica.Passando per Italia:

-A sorpresa, troviamo ad inaugurare la zona italiana Lancia, con una evergreen Ypsilon in allestimento Unyca;

SLXLM

– Poco più avanti lo stand Fiat ci accoglie con grandi novità: La 500X si è rifatta il trucco con il restyling completo e Fiat ha deciso di portare un’appariscente modello di 500L Cross in colore arancione, con il tetto nero lucido a contrasto. Il modello che a sorpresa ha attirato l’attenzione è stato un Fiat Fullback, in cabina a 4 posti con un allestimento anch’esso denominato cross, che prevede gomme da sterrato inserti in nero lucido su carrozzeria grigio scuro e un assetto rialzato, perfetto per affrontare anche le salite impegnative.
– Abarth porta la serie limitata 595 Yamaha XRS color grigio
SLXLM
SLXLM

scuro pastello con il nuovo scarico Akrapovic e una 124 anch’essa grigio scuro che rapisce gli sguardi di tutti i passanti.
– Alfa sfoggia una Giulia Veloce in color blu elettrico e il suo nuovissimo suv Stelvio Q4.
SLXLM

– Jeep porta un tocco di colore con un jeep Wrangler azzurro opaco adatto per il surf

Alzando l’asticella del lusso:

– Troviamo Maserati con il suv Levante, cugino dell’alfa, ed una Ghibli che ha sempre dato soddisfazione al marchio in fatto di vendite.

SLXLM

– Ferrari festeggia i suoi 70anni di vita e lo fa in grande stile. Lascia tutti a bocca aperta con un modello 488 spider verde metallizzato con livrea numero 25, creato per celebrare le vittorie della prima Ferrari che aveva questo insolito colore verde british, il quale ha attirato gli occhi di grandi e piccini, tutti abituati al classico rosso. Ma non è finita qui: nel weekend è attesa una vera e propria invasione delle auto del cavallino.

MXLLS
 – Per la serie chi non muore si rivede, anche se sotto una veste più orientale, ritorna la DR, marchio in auge un ventennio fa, che riprova a farsi strada nel cuore degli italiani e non.
Arrivando alle tedesche:Sono moltissime le auto presentate dal gruppo Vw.
– Audi porta la nuovissima RS3 Sportback in versione nera, una A6 s-line con inserti in carbonio e una TT.
– Volkswagen propone la sua Golf 7 in un’ottica elettrica: la vediamo infatti sia in versione ibrida GTE e in una versione totalmente elettrica denominata E-Golf, in grado di percorrere fino a 200km con una ricarica.

SLXLM

MXLLS
– Seat presenta la grandissima novità: la nuova Seat Ibiza, che abbiamo anche provato. Il modello promette davvero molte vendite per la casa iberica. Ai lati troviamo 2 beniamine in versioni speciali: la Ateca in versione 4×4 e la Leon ST in allestimento Cupra: bambini, tenetevi stretti ai seggiolini!
– Per porsi sulla stessa linea stilistica, Skoda porta il suo nuovo suv Kodiaq affiancato ad una Octavia Vrs restyling e una Fabia Montecarlo.
SLXLM

– Il gruppo vag, segmento lusso, proporne una Bentley Bentayga V6 ristilizzata con trazione integrale, un lusso davvero sfrenato.
SMLXL

SLXLM

–  Porsche e Lamborghini portano con sé rispettivamente una Panamera 4 porte e la Huracan in versione arancio evidenziatore con inserti in carbonio.- BMW invece debutta con la serie 6 in versione M e cabrio. Grande risalto dato anche alla serie 1, preparata per le gare di Motorsport.
Con mini invece sceglie una countryman elettrica, con tanto di palina di ricarica.

SLXLM

MXLLS
– Mercedes non si smentisce e porta una serie limitata della Smart Brabus giallo canarino opaco e la cabrio della ml, dove classe e sportività si uniscono.
Portiamo poi lo sguardo a oriente:- Honda, fresca dello sponsor al Giro d’Italia 100, porta la nuova Civic e una Nsx in edizione limitata, con un sound davvero appagante

– Suzuki invece punta sull’unicità, con una serie speciale del Grand Vitara con carrozzeria a contrasto e specchietti gialli, oppure una Swift decisamente più appariscente, data la sua livrea ispirata alle gare del team NSX.
SLXLM

SLXLM

– Toyota festeggia i 20anni di hybrido con la C-HR che sta vendendo molto in questo periodo. Accanto espone, in anteprima nazionale, la nuovissima Lexus LC, la nuova coupè di lusso che promette ottime prestazioni.

La svedese Volvo invece quest’anno spegne 90 candeline e per festeggiare hanno portato in mostra il nuovo Volvo XC90, un vero concentrato di tecnologia.

Da oltreoceano invece hanno deciso di presentare in esclusiva a Torino la tanto attesa nuova Ford Fiesta: il modello si pone in linea stilistica con il precedente, ma fin dal primo sguardo si nota che qualcosa è cambiato.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!