L’Aston Martin DB5 di Bond sarà riprodotta1 min read

1 min read

La DB4 GT Continuation è già realtà, ora l’Aston Martin riporterà in vita anche una delle DB5 più iconiche di tutti i tempi: si proprio quella guidata da Sean Connery nelle vesti di James Bond nel film Goldfinger. L’Aston Martin Works e la EON Production costruiranno 25 esemplari della sportiva riprendendo i progetti originali del veicolo usato per le riprese della pellicola del 1964, con tanto di gadget tecnologici che l’agente segreto più famoso al mondo usava durante gli inseguimenti. Il prezzo di ogni vettura sarà di 2,75 milioni di Sterline (3,1 milioni di euro) e la consegna è prevista nel 2020. Per ci invece vuole stare con i piedi per terra può comprare la Lego DB5, anche lei ha a disposizione tutti i gadget esclusivi.

#Latarga: 

La DB5 Continuation verrà prodotta a Newport Pagnell, nello stabilimento dove negli anni sessanta furono create tutte le DB5: per il nuovo progetto saranno applicate alcuni lievi modifiche per avere i livelli qualitativi più elevati e la massima affidabilità. Tra gli accessori presi dal film saranno presenti anche chicche molto particolari, ad esempio troviamo la targa; questi saranno sviluppati con Chris Corbould, supervisore degli effetti speciali dei film di James Bond e vincitore di un Oscar. Tutte le vetture saranno create in tinta Silver Birch, la stessa della DB5 originale: oltre ai 25 esemplari per i clienti saranno prodotti tre modelli speciali: uno per la Eon, uno per l’Aston Martin e uno per beneficenza.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!