Dell’Alfa Romeo 4C è rimasto il telaio… il vero mostro è sotto il cofano…2 min read

2 min read

Per la ricetta di oggi prenderete un’Alfa Romeo 4C, aprite il motore e un kit per raddoppiarne la potenza modificando la meccanica; amalgamate il tutto con un estremo kit estetico contornando di appendici in carbonio. 

Questa é la bellissima ricetta del tuner tedesco Pogea Racing, che presenterá questa Nemesis al Salone Top Marques di Monaco dal 19 al 22 aprile. Come in tutte le ricette vanno messe le quantità; ecco qui i numeri: 477cv e e 535nm di coppia massima, con una velocità massima di 308km/h e un’accelerazione 0-100km/h in 3,6 secondi.

#lagrandezza:

L’aggiunta di potenza della rilevante cifra di 237cv rispetto alla 4C di serie è data dall’aumento della cubatura del motore, che diventa un 1,955 litri; per raggiungere questi numeri sono state necessarie modifiche imponenti a livello di meccanica: la Nemesis è equipaggiata con un albero a gomito forgiato, teste dei cilindri modificate, valvole di aspirazione maggiorate, pistoni e bielle forgiate e una turbina Garrett GTX con wastegate esterno, roba da Fast and Fourious. L’elettronica è stata rimappata e i rapporti del cambio sono stati adattati. L’impianto di scarico poteva essere normale? Certo che no! Ecco un Monster Exhaust con terminali in carbonio. 

#areodinamica:

Sotto il cofano è cambiato tutto, ma anche tutto attorno non è da meno: la verniciatura grigio stealth opaca è studiata per far risaltare la trama in carbonio. Del tutto nuovi sono i paraurti sia anteriore che posteriore, il diffusore e le minigonne laterali, con prese d’aria che favoriscono il raffreddamento per olio motore e olio cambio. Al posteriore risalta l’enorme spoiler in carbonio (più uno stendipanni che altro), regolabile nell’inclinazione per la deportanza a seconda delle esigenze, il diffusore inferiore incorpora il doppio scarico. I cerchi sono in lega ultraleggera per sorreggere il bolide: da 18” all’anteriore e da 19” al posteriore, gommati da Michelin con pneumatici ad alte prestazioni Sport Cup 2.

#unosfizio:

Entrando si nota che le plastiche e il carbonio dell’Alfa originale sono state sostituite da pelle e alcantara con cuciture a contrasto. Ancora non ci sono notizie sui prezzi della Nemesis; si sa solo che verrà prodotta in 5 esemplari, di cui uno già venduto ad un australiano. 

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!