Richiamate oltre 1milione di Audi1 min read

1 min read

 Audi ha deciso il richiamo di 1,16 milioni di veicoli su scala globale per un difetto della pompa del liquido refrigerante, che potrebbe non funzionare correttamente, surriscaldarsi e causare un incendio, anche se al momento non vi è stato alcun inconveniente, per fortuna!

Attenzione però: se gran parte dei modelli sono negli Stati Uniti questo non vuol dire che l’Europa, noi compresi, ne siamo immuni. Quindi attenzione alla vostra casella postale o alla buca delle lettere!

#imodelli:

La Casa dei Quattro anelli ha subito informato le autorità statunitensi, specificando che per gli Usa il richiamo sarà sui modelli con il 2.0 litri turbo-benzina TFSI dei modelli A5 e Q5 prodotte dal 2013 al 2017, A6 del 2012-2015 e su A4 berlina e allroad del triennio 2013-2016. Secondo l’Nhtsa, l’è te per la sicurezza stradale, negli Usa il richiamo interessa circa 340mila vetture.

#ilsecondo:

Non è la prima volta che si verificano problemi proprio su quel particolare. A gennaio del 2017 Audi aveva dovuto avviare un’altra campagna di richiamo negli Stati Uniti per la pompa. In quel caso si aveva fatto un aggiornamento software in modo che la centralina interrompesse l’alimentazione alla pompa se questa fosse stata intasata dai detriti.

 

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!