Privacy Policy

Il 24 ottobre verrà lanciata l’ottava generazione di Golf1 min read

1 min read

Il debutto della nuova generazione di Volkswagen Golf sarebbe dovuto essere il Salone di Francoforte il mese scorso, ma la Casa tedesca ha preferito favorire l’elettrica ID.3.

Ora sappiamo quando debutterà l’ottava generazione della vettura della Volkswagen, che ha ben oltre di 35 milioni di immatricolazioni dalla sua introduzione nel marzo 1974.

#Novità:

Foto spia Golf mk8
Foto Spia Golf mk8

Volkswagen conferma l’anteprima della nuova Golf 8 il 24 ottobre in occasione di un evento speciale organizzato a Wolfsburg, in Germania. Inizierà alle 18:00 e il claim scelto per l’evento è “Life Happens with a Golf”.  L’obiettivo è quello di “stabilire nuovi standard con il design inconfondibile, la digitalizzazione degli interni e i sistemi di aggiornamento over the air”. Molta attenzione è rivolta alla gamma di propulsori efficienti ed elettrificati.

#Nosportsvan:

Retro Golf 8
Posteriore Golf 8

La produzione della nuova Golf è già iniziata ed è arrivata la decisione di spostare l’assemblaggio della carrozzeria a Zwickau in Germania. Ci sono anche alcune modifiche alla gamma, perchè la Casa non ha in programma di uscire con la versione Sportsvan poiché i minivan sono in calo. Inoltre, è improbabile anche che un ritorno della versione a tre porte, mentre l’e-Golf verrà abbandonata per fare spazio alla ID.3.

#Pocodopo:

Bozze Golf 8
Disegno Golf mk8

Poche settimane dopo, l’11 novembre per la precisione, Skoda presenterà la quarta generazione di  Octavia. Sulla stessa base meccanica arriveranno Seat Leon e Audi A3 Sportback. Anche per loro vi saranno novità importanti sia in fatto di motorizzazioni che di infotainment e per queste ultime due sembra che siano già pronti le varianti sportive Cupra Leon e S3. 

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Laureato in Scienze della Comunicazione e Passione per le Auto .. Questo è il mix che compone questo blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!