Privacy Policy

Bonjour tout le monde!1 min read

1 min read

Chi scrive gli articoli è Alessio, per tutti Ale, 24 anni di Pinerolo,Situata a circa 40km da Torino, città sede della Fiat e della Stampa: una città ai piedi delle montagne, celebre per le Olimpiadi o, per i meno sportivi, per la scena di Fantozzi e la Galup.
Sono appassionato fin da bambino alle automobili, e, più in generale, a tutto quello che possiede le ruote, meglio ancora se si tratta di qualcosa di raro o modificato.
Sono Perito Assicurativo regolarmente iscritto al Ruolo Nazionale; attualmente sono iscritto a Scienze della Comunicazione, unendo così la passione per le macchine a qualcosa maggiormente a contatto con il pubblico rispetto a interfacciarmi con una semplice perizia da mandare in assicurazione.
Leggendo tutti i giornali di settore ed ispirandosi alle grandi firme, mi è nata la voglia di creare qualcosa di proprio, dove fosse possibile far conoscere al pubblico le automobili appena uscite, scoprirne i pregi ed i difetti, sempre con uno sguardo sulle innovazioni e sugli ultimi arrivi.
Se qualche  lettore fosse anche interessato agli articoli e a qualche eventuale collaborazione sarebbe ben accolto!!

Ok ok, abbiamo gia corso troppo.. E’ ora di accendere i motori e prepararsi per cominciare a  scrivere!

Dietro ad ogni scrittore vi è sempre un editor, noi abbiamo scelto Erika, che, con enorme pazienza, rilegge e corregge qualche errore. Di macchine beh, non se ne intende, preferisce di più vestiti, computer, libri e cani, ma per amore si fa questo ed altro!
È anche la dimostrazione che quello che viene scritto non è solamente per chi conosce gli argomenti, ma è alla portata di tutti coloro che vogliano leggere qualcosa sulle automobili.

Print Friendly, PDF & Email
Avatar

Alessio Richiardi

Perito assicurativo, Studente di scienze della comunicazione e passione per le auto ha riunito tutto questo in un unico blog... Metterci impegno e andare avanti un pezzo alla volta... ecco il pensiero... se poi quel pezzo è un bullone di un motore o ancor meglio una bella turbina... non c’è santo che tenga... bisogna provarla!